Osteopatia in gravidanza

L'osteopatia rappresenta un valido aiuto durante la gravidanza. Nell'arco dei nove mesi, infatti, alcune parti del corpo della donna sono sollecitate dallo sviluppo del bambino nell'utero materno.

A causa di questi cambiamenti, del tutto fisiologici, aumenta anche il carico sulla colonna vertebrale e si spostano le linee di gravità dell’apparato muscolo-scheletrico. Possono quindi insorgere alcuni piccoli fastidi che scompaiono grazie all'intervento dell'osteopata.

Grazie a tecniche manipolative dolci e non invasive, l’osteopata sblocca eventuali tensioni e aiuta la colonna ad adattarsi meglio alle modificazioni posturali, liberando da restrizioni di movimento.

L’osteopatia, con il suo approccio olistico, guarda alla globalità del corpo e si pone l’obiettivo di facilitare il ritrovamento di questo nuovo equilibrio, adoperando, come unico mezzo terapeutico, le mani  del professionista, senza alcun utilizzo di farmaci.