Terapia miofunzionale osteopatica e posturale

Aggiornamento: 27 set

La terapia miofunzionale - finalizzata a rieducare le normali funzioni della bocca - esiste ormai da diversi anni: nata in America nei primi anni del '900 si è poi lentamente diffusa in tutto il mondo.

In Italia e in Europa, uno dei pionieri di questa terapia è stato il Dott. Antonio Ferrante medico chirurgo specializzato in Odontostomatologia e Gnatologia, che - dopo essersi formato negli Stati Uniti con i corsi di terapia miofunzionale tenuti dal Prof. Daniel Garliner - è divenendo il principale referente in Europa.


Presso lo studio Osteopathic Wellness Center è da oggi possibile svolgere percorsi di Terapia Miofunzionale Osteopatica, grazie alla formazione che l'Osteopata fondatore del centro, Gianluca Tropeano, ha ricevuto direttamente dal Dott. Ferrante.

L’integrazione di diversi percorsi formativi unita all’esperienza maturata in tanti anni di attività, gli consente, infatti, di proporre ai propri clienti un percorso integrato di terapia mio-funzionale osteopatica e posturale.


L'approccio globale e integrato, pilastro fondante della filosofia del centro, mira principalmente al riequilibrio posturale e alla terapia preventiva, e in questa logica il corretto funzionamento di una struttura come la lingua è di fondamentale importanza nella prevenzione di squilibri posturali.

Tale prospettiva offre un valido supporto a diversi ambiti della medicina clinica, come quella ortodontica, pediatrica, ortopedica-fisiatrica, neurologica, vascolare o ginecologica. Tuttavia, è importante sottolineare che l'approccio miofunzionale proposto dallo studio Osteopathic Wellness Center non si sostituisce ad un percorso di logopedia, che ha altri scopi terapeutici e necessita il coinvolgimento di professionisti specializzati in tale disciplina.

Il percorso proposto in ambito osteopatico è mirato alla Riprogrammazione Posturale Globale, integrata al metodo AGI (Approccio Globale Integrato), o in alcuni casi al solo riequilibrio della corretta funzionalità dell’apparato stomatognatico.

I passaggi necessari vengono stabiliti sulla base della problematica esposta dal paziente, come sempre avviene tutto parte da una prima valutazione osteopatico-funzionale e posturale, cui possono seguire valutazione su pedana stabilometrica e baropodometrica, test sui recettori posturali primari, test muscolari, articolari e chinesiologici. Partendo dalla problematica esposta e dell'esito dei test verrà consigliato, in assenza di patologia, il percorso più adatto al singolo paziente.


Inizialmente potrebbe essere necessario svolgere gli esercizi di terapia miofunzionale in presenza di un nostro operatore specializzato, successivamente - interiorizzata l’esecuzione - il paziente sarà autonomo nella gestione dell’esercizio e si recherà in studio periodicamente per controllo e trattamento manuale osteopatico.



18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti