top of page

Osteopatia tra tradizione e innovazione


C’è chi rimane ancorato alla tradizione della terapia manuale, chi si affida solo alle evidenze scientifiche, chi al suo istinto e al suo sentito manuale, chi alla tecnologia, c’è di fatto però che come in ogni cosa la verità sta nel mezzo.


In un mondo scientifico in continua crescita , dove la medicina è in grande evoluzione soprattutto dal punto di vista chirurgico, anche la terapia manuale può aver bisogno di strumentazione all’avanguardia che diano il giusto supporto in particolare durante la valutazione del paziente.


Nel nostro studio, il nostro osteopata Gianluca Tropeano ha messo appunto una metodologia di lavoro innovativa e particolarmente efficace che mette insieme tradizione e innovazione.


La prima visita osteopatica è un evento fondamentale per poter inquadrare correttamente il paziente e indicargli il percorso migliore per le sue esigenze.

E’ una seduta della durata di circa un’ora e mezza dove verrà svolta un’accurata anamnesi storica e recente partendo dalla nascita fino ad arrivare ad oggi, ponendovi domande su tutti gli aspetti della vostra vita, iniziando dalla problematica esposta si andrà a indagare su eventuali interventi chirurgici, incidenti, traumi fisici e psitici, passando per le vostre abitudini alimentari, sportive, lavorative e familiari, ogni aspetto della vostra vita è fondamentale ai fini di una corretta valutazione.


Successivamente si passerà a una valutazione osteopatica funzionale e posturale in statica e in dinamica, a dei test osteopatici e kinesiologici, alla valutazione dei principali recettori posturali quali occhi e piedi, ma non mancheranno grossi approfondimenti su altre strutture fondamentali da un punto di vista posturale come l'articolazione tempero mandibolare e la lingua.

Grazie all’ausilio delle nostre apparecchiature specializzate verranno svolti test stabilometrici, baropodometrici, videografia, e se necessario test con speciali sensori di movimento.


Per consentire un’analisi completa dello stato di benessere consigliamo a tutti i pazienti di portare con sé eventuale documentazione clinica, referti medici e diagnostici, eventuali apparecchi ortodontici, plantari o altri ausili ortopedici utilizzati.


Una volta terminata la parte di valutazione il nostro specialista, vi illustrerà quale può essere il percorso migliore alle vostre esigenze e in assenza di controindicazioni e patologie procederà con il primo trattamento manuale, e con la redazione di un programma di esercizi da svolgere al proprio domicilio.


Vi verrà rilasciata l’intera documentazione della valutazione svolta e se necessario vi saranno dati contatti di altri professionisti che con la loro attività possono essere utili a migliorare la vostra situazione attuale.




6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page